Presidio C.I.S.I.A.

Presidio C.I.S.I.A.
c/o Corte di Appello di L'Aquila - Via dell'Industria snc - Bazzano - 67100 L'Aquila
Email: cisia.laquila@giustizia.it
Coordinatore:
Personale:
  • Sig. Giampiero Berardi (Assistente Informatico F4)
    Telefono: 0862/632380;
    Email: giampiero.berardi@giustizia.it;
    Note: Gestione rete e servizi di interoperabilità, conduzione domini di autenticazione a livello distrettuale.
  • Sig. Stefano Di Gregorio (Assistente Informatico F3)
    Telefono: 0862/632380;
    Email: stefano.digregorio@giustizia.it;
    Note: Area Penale
  • Sig. Federico Colella (Assistente Informatico F3)
    Telefono: 0862/532395;
    Email: federico.colella@giustizia.it;
    Note: Addetto alla sicurezza.

I CISIA, Coordinamenti Interdistrettuali per i Sistemi Informativi Automatizzati, sono i distaccamenti territoriali della Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati che, nell'ambito del Ministero della Giustizia, hanno compiti di pianificazione, progettazione, sviluppo e gestione dei sistemi informatici nei confronti di tutti gli uffici del ministero e di quelli giudiziari, nonché dell'area penitenziaria e di quella minorile. In particolare i CISIA, in accordo con i Magistrati referenti distrettuali per l'informatica selezionati dal Consiglio Superiore della Magistratura, provvedono all'approvvigionamento di beni e servizi informatici per gli uffici giudiziari, all'implementazione delle politiche di sicurezza, alla introduzione sul territorio degli applicativi e delle innovazioni richieste dalla Direzione Generale.

Il Presidio di L'Aquila del CISIA di Roma svolge la propria attività nel Distretto di Corte d'Appello di L'Aquila.


Compiti
  • Individuazione delle esigenze informatiche degli uffici del territorio e pianificazione delle risorse economiche e strumentali necessarie.
  • Coordinamento del servizio di assistenza sistemistica unificata (ATU) per il distretto giudiziario di competenza. Formulazione di pareri di congruità tecnico – economica sull’acquisto di beni e servizi.
  • Contratti per acquisizione di beni e servizi informatici.
  • Progetti a livello locale.
  • Diffusione dei progetti nazionali.
  • Gestione delle reti locali e sicurezza informatica, con particolare riguardo alle banche dati informatizzate.